giovedì 16 marzo 2017

Vancanze. Trapani è la città più economica, Venezia la più cara

L’estate si avvicina ed è già il momento di pensare alle Vacanze. L’osservatorio Trivago è venuta in soccorso ai consumatori attenti al portafoglio stilando la classifica delle 10 città più economiche e di quelle più care in Italia, in Europa e nel mondo basandosi sui dati raccolti nel 2016.

A conquistare il podio del low cost è stata Trapani con listini medi annuali pari a 64 euro per camera doppia a notte. Pompei (70 euro) è seconda, seguita da Sciacca (71 euro). La classifica continua con Castellammare del Golfo (72€), Viterbo (74€), Pescara (74€), Agrigento (75€), Taranto (75€), Reggio Calabria (76€) e si chiude con Palermo (76€). Trapani è anche la città italiana con il miglior rapporto qualità-prezzo secondo il Best Value City Index di Trivago che compara il prezzo medio di una camera doppia per notte alla qualità della struttura, secondo le recensioni degli utenti della piattaforma
Venezia invece è la città più cara d’Italia con una media annuale per camera doppia a notte di 176 euro, una cifra che la fa comparire anche tra le 10 più care d’Europa. Il podio si completa con Sorrento (152 euro) e Taormina (144 euro). 

La città più cara del Vecchio Continente è Ginevra, dove la media annuale per una camera doppia a notte è di ben 231 euro. Segue un’altra città elvetica, Zermatt (227 euro), mentre al terzo posto si trova la spagnola Costa Adeje (223 euro), nell’isola di Tenerife.
Posta un commento